Progetto di Crowdfunding: l'ABC di una campagna

progetto di crowdfunding l abc di una campagna

Quando un'idea diventa un vero e proprio progetto di crowdfunding si può procedere a una campagna per la raccolta online di denaro dalla folla di internet.

La campagna di crowdfunding ha una durata specifica e dopo tale data si ritiene conclusa e finanziarla non sarà più possibile, salvo alcune eccezioni regolamentate da una ricorrenza.,

Sono previsti una serie di passaggi:

  • il primo passo è la redazione di un business plan attraverso il quale l'idea si trasforma in un vero e proprio progetto strutturato, anche con una proiezione finanziaria a 5 anni;
  • il secondo passo è individuare tra le svariate piattaforme di crowdfunding quella più indicata per il business, procedere con l'iscrizione, che prevede alcuni requisiti fondamentali, che variano a seconda del portale scelto;
  • il terzo passo è il lancio della campagna di crowdfunding in una delle modalità previste dalla piattaforma: 
    • all or nothing: prevede che si riceva il denaro raccolto solo se l'importo finanziato dai sostenitori è almeno pari alla somma minima necessaria alla realizzazione del progetto;
    • keep it all:  prevede che si riceva il denaro raccolto indipendentemente dalla cifra finanziata, qualunque sia l'importo raggiunto;
    • all and more: che come sopra, prevede che si riceva il denaro raccolto indipendentemente dalla cifra finanziata qualunque sia l'importo raggiunto, con la differenza che se si raggiunge la somma massima prevista, il progettista  è esentato dal pagamento di parte delle commissioni  al gestore della piattaforma;
    • step by step: in questo caso i fondi raccolti vengono erogati al progettista solo al raggiungimento di alcuni obiettivi prefissati;
    • ricorrente: per quei progetti che hanno bisogno di raccogliere fondi in maniera periodica e continuativa.

Va precisato che solo alcune piattaforme di crowdfunding accettano tutte le campagne, solitamente si accede a una selezione che tiene conto della fattibilità del progetto. Una volta accettato si procede a stabilire un ammontare minimo e un massimo di raccolta, oltre alla durata della campagna.

Spesso viene anche consigliata la realizzazione di un video breve di presentazione del progetto e delle potenzialità.

Ma quanto costa una campagna di crowdfunding?

Una piattaforma di crowdfunding generalmente richiede:

  • delle commissioni sul capitale raccolto che oscillano tra il 4% ed il 10%; in rari casi,  è possibile che le commissioni coincidano con una quota fissa . 
  • dei costi di realizzazione, legati  al controllo di fattibilità e affidabilità dei progetti, e dall'altro all'eventuale pagamento di premi assicurativi, a tutela dei portali di crowdfunding o dei finanziatori.