Progetti green: Ecomill il crowdfunding per l'energia

progetti green ecomill il crowdfunding per l energia

Abbiamo particolarmente a cuore i progetti green, infatti la nostra startup innovativa ad impatto sociale Code me Green, si occupa dello sviluppo di un motore Csm per lo costruzione di siti web che riduce del 70% il consumo di energia elettrica.

Con questo articolo voglio focalizzarmi su Ecomill una piattaforma verticale di equity crowdfunding dedicata a progetti nel settore dell'energia, dell'ambiente, della territorialità e della sostenibilità.

Uno dei fondatori e Ceo della piattaforma è Chiara Candelise ricercatrice da 15 anni presso istituzioni nazionali (Università Bocconi) ed internazionali (Imperial College London, Ministero Ambiente Inglese). Specializzata nel settore energetico delle tecnologie, delle politiche e dei mercati: è a Londra che ha trovato gli stimoli  per avvicinarsi al mondo fintech.

L'equity crowdfunding verticale nell'energetico

Il team di Ecomill è composto da professionisti e imprenditori con una lunga esperienza nel settore ambientale, energetico e finanziario in grado di garantire un'elevata competenza e un affiancamento oculato per imprenditori e investitori.

L’equity crowdfunding di Ecomill consente la partecipazione del cittadino quale investitore che può finanziare anche con una piccola quota per la creazione e lo sviluppo di una nuova attività di impresa. 

Ecomill crede nella ricerca e nell'innovazione tecnologica e sociale nel trovare risposte e soluzioni a problemi e sfide.

Il primo progetto presentato è stato  Welfare Efficiency Piemonte, nato per una riqualificazione energetica di un centro medico polifunzionale di Chieri che offre servizi sanitari innovativi di riabilitazione e prevenzione.

Ecomill promuove un’economia verde e sostenibile, che si identifica nella citazione del UNEP (United Nations Environment Programme), 2011: “Un’economia che produce benessere umano ed equità sociale, riducendo allo stesso tempo i rischi ambientali e la scarsità delle risorse naturali”.